Cronaca dalla zona rossa di Salemi: 52° giorno

I canguri, in Australia,  scorrazzano nelle vie delle immense città, i caprioli e i cerbiatti, poco timorosi, annusano gli usci delle dimore nei pressi di Londra, mamma papera guida, imperterrita, la sua allegra famigliola di paperotti lungo le strade deserte di Posmon, frazione di Montebelluna (TV), procedendo, indisturbata, quasi contenta di non avere a che […]

Cronaca dalla zona rossa di Salemi: 45° giorno

Sento l’esigenza di scrivere un po’ a briglia sciolta. Lo trovo un esercizio diversivo per scaricare la tensione che si deposita a sottili strati sui pori dell’epidermide. Debbo pur staccare, seppure temporaneamente, dall’avviluppante didattica a distanza. Sono troppe le ore trascorse a pochi centimetri dallo schermo del Pc. che ti ammalia. Potrebbe configurasi come altro […]

‘U corcu siciliano…

ovvero, un semplice arnese dei “viddani di c’era ‘na vota“ Oggi mi va di parlare di un arnese che tutti noi, dalle mie parti, abbiamo usato almeno una volta nella nostra vita e che era conosciuto con uno strano nome : ‘u corcu. Ecco, noto già la vostra smorfia che la dice lunga. E che […]

‘U dottu e ‘u ‘gnuranti

Forse, la più famosa “Parte di San Giuseppe” recitata a Salemi ( TP ) Premessa del redattore Quella che segue è, forse, la più famosa “Parte di San Giuseppe”, la più accattivante sotto il profilo della recitazione polifonica, solitamente a due voci. Viene declamata nel giorno di San Giuseppe, senza particolari allestimenti scenografici; in questo […]

Le Parti di San Giuseppe in Salemi ( TP )

Narrazione poetica tra salace invettiva popolare e acceso misticismo. Nell’evento dedicato al Santo Giuseppe e alla Sacra Famiglia, nella ricorrenza del 19 marzo, una particolare menzione va fatta alle Parti di San Giuseppe, ossia delle particolari performance poetiche popolari che sono, da sempre, impresse nella memoria collettiva salemitana. Parecchi ne hanno parlato, altri ne discutono […]

‘U cavigghiuni di Sicilia

Tempo fa il viddanu si recava in campagna a dorso di mulo o di giumenta, dopo, con grande traballare di sella,  arrivava a destinazione dopo un bel po’ di ore e, prima di spezzarsi la schiena a “lavurari la terra, arari e cogghiri stocchi o, meglio di meglio, metiri e cacciari ecc. “…

L’anno memorabile

Poche ore ci separano dalla fine del 2019 e, come al solito, siamo tutti indaffarati non solo ai fornelli, dietro al luculliano cenone di fine anno ma anche nella spasmodica assimilazione delle predizioni del futuro con relativa indigestione di oroscopi, divinazioni, previsioni ( guarda caso, sempre fauste ! ) e bilanci consuntivi. Ebbene, per quanto […]

San Giuseppe cena a Salemi ( TP ) – terza parte –

Il simbolismo devozionale dei “Pani “ nelle “ Cene “ di San Giuseppe a Salemi ( TP ) Terza parte Seguendo il discorso sulle “ Cene “ di San Giuseppe, corro il rischio di ripetere le lunghe e mielose disquisizioni sull’argomento che si sono succedute e rincorse, guardandosi, talvolta, vicendevolmente in cagnesco, nel corso della […]

San Giuseppe cena a Salemi ( TP ) – seconda parte –

Il territorio culturale e le fasi realizzative delle “Cene“ di San Giuseppe a Salemi (TP) Seconda parte Salemi è, fuor di dubbio, uno dei pochi centri dell’Isola, insieme a Vita, Alcamo e taluni comuni dell’agrigentino, in cui questa magnifica festa, celebrata in onore del Patriarca San Giuseppe, viene rispettata, o giu di lì, e rinasce […]

San Giuseppe cena a Salemi ( TP )

Le”Cene di San Giuseppe” in Salemi ( TP ) Prima parte Ogniqualvolta si nomina la città di Salemi, la prima fulminea idea che balza alla mente è la festa di San Giuseppe del 19 marzo. Anzi , nel corso del tempo che corre a briglia sciolta verso l’ignoto futuro, Salemi è diventata, per antonomasia, il […]