San Giuseppe cena a Salemi ( TP ) – terza parte –

Il simbolismo devozionale dei “Pani “ nelle “ Cene “ di San Giuseppe a Salemi ( TP )

Terza parte

Seguendo il discorso sulle “ Cene “ di San Giuseppe, corro il rischio di ripetere le lunghe e mielose disquisizioni sull’argomento che si sono succedute e rincorse, guardandosi, talvolta, vicendevolmente in cagnesco, nel corso della storia salemitana; così ho la netta sensazione che le mie parole siano come dei piccoli ciottoli scaraventati, a destra e a manca, a cozzare sulle viscide sponde di un fiume in piena, imperversato da una veemente corrente vorticosa.
Ciononostante proverò…

Leggi di più

San Giuseppe cena a Salemi ( TP ) – seconda parte –

Il territorio culturale e le fasi realizzative delle “Cene“ di San Giuseppe a Salemi (TP)

Seconda parte

Salemi è, fuor di dubbio, uno dei pochi centri dell’Isola, insieme a Vita, Alcamo e taluni comuni dell’agrigentino, in cui questa magnifica festa, celebrata in onore del Patriarca San Giuseppe, viene rispettata, o giu di lì, e rinasce ogni anno, con la puntualità riverente della tradizione popolare.
Ed è così che essa rivive dal silenzio dei vicoli di Salemi con tutte le sfumature di significato, con tutto il suo originalissimo cerimoniale, con quel suo aroma che sa di antico, nonostante abbia subìto l’inevitabile dissacrazione contemporanea che ha, per così dire, annacquato quel suo autentico contenuto di fede, racimolato e sedimentato nei secoli passati.
Certo, non manca la partecipazione popolare, quell’adesione spontanea e mondana della gente vacanziera e godereccia che viene attirata dagli effetti scenografici, dai piatti di pasta e muddica e dalle pitanze di un evento che…

Leggi di più

San Giuseppe cena a Salemi ( TP )

Le”Cene di San Giuseppe” in Salemi ( TP )

Prima parte

Ogniqualvolta si nomina la città di Salemi, la prima fulminea idea che balza alla mente è la festa di San Giuseppe del 19 marzo. Anzi , nel corso del tempo che corre a briglia sciolta verso l’ignoto futuro, Salemi è diventata, per antonomasia, il set dei set della celebrazione popolare del Santo, sposo di Maria e padre putativo di Gesù. D’altronde…

Leggi di più

“Cannatuna” salemitani : una variazione sul tema.

La ricetta rivisitata.

La Pasqua si avvicina a grandi passi e non si placa la voglia di preparare i dolcetti casalinghi che noi, da sempre, a Salemi, chiamiamo “Cannatuna“. Però, è stata forte la tentazione di operare con quella curiosità tipica dello sperimentatore e, stavolta…

Leggi di più