Etnoantropologicamente siciliano

“Etnoantropologicamente siciliano” è una pagina del mio sito dove trova spazio tutto ciò che (o quel che si può !), fin dalla notte dei tempi, ha avuto origine in terra di Sicilia. E mi riferisco alle usanze, ai riti, agli arnesi di uso quotidiano che abbiamo , praticamente dimenticato, travolti come siamo dalla globalizzazione omologante, oppure, ancora, agli strumenti di antica memoria, alle tradizioni locali condivise o rivisitate, ai costumi, che affondano le radici nel nostro lontano passato isolano e che hanno contraddistinto la Sicilia ovunque e altrove. Spesso, questo patrimonio comune si è incamminato stancamente lungo la via del tramonto, magari ha accumulato un bella coltre di polvere che ha oscurato la voce dei padri, il canto delle madri, il malinconico fischiettare dei contadini che ci hanno preceduto. Tuttavia, siamo in Sicilia, e il Siciliano non può rimuovere i ricordi, non può allontanarsi dal sentiero già tracciato dagli avi, anzi sente il bisogno di recuperare l’identità apparentemente accantonata. Certo, egli può andare via lontano, vivere e lavorare a centinaia di migliaia di chilometri, sentirsi al sicuro in città globalizzate e parlare lingue estere, trascorrendo anni, decenni e ancora anni, sentirsi realizzato ed appagato dalla Fortuna. Ma verrà un giorno, quel giorno… Egli, allora, improvvisamente percepisce una voce che era già sua ed ha bisogno di risentirsi siciliano, foss’anche per un fugace momento, è un’esigenza profonda, talvolta imperiosa, che sente scalpitare dentro di sé, a breve o lungo termine. Il Siciliano è come un bimbo concepito nell’imo grembo di una grande madre che poi, dopo averlo plasmato con tenerezza e crudeltà, fin dal primo vagito, con sole, terra e sale, lo terrà avvinto a sé per i restanti giorni della vita. Questa mia pagina vuole porsi alla ricerca di una riscoperta, di testimonianza di ciò che è stato, un possibile recupero di quel che si può recuperare. Ovviamente, alla mia maniera…

Gioacchino Di Bella

Salemi, 20 giugno 2020

L’uso del testo e/o delle immagini contenute su questo sito, sia per intero che parziale, senza previa autorizzazione è proibita. Per ogni uso delle immagini e dei testi siete pregati di contattare l’autore con largo anticipo, mediante e-mail. Il contenuto di questa pagina e tutti i contenuti del sito ( testi, immagini ecc. ) sono di proprietà  intellettuale dell’autore e sono soggetti a “ Riproduzione Riservata “; né è, quindi,  vietata, ai sensi della Legge 633/41, la riproduzione, anche parziale, senza esplicita autorizzazione scritta.