LA BATTAGLIA

LA BATTAGLIA

Oggi ho udito, in religioso fremito,
le trombe fendere l'aria irreale,
infrangendo il cupo silenzio
di questo mio paese inchiodato
nel cuore della mia carne.

Era un inno corale di fede e coraggio,
scagliato contro un muto nemico,
l'urlo della lotta senza quartiere,
forse perché è nel petto dell'uomo
l'ardore della lotta, il grido alla vita.

La battaglia sarà lunga e feroce,
senza esclusione di colpi e ferite,
ma questo mio popolo è tenace,
ha l'aura invincibile del guerriero,
braccia salde e tempra di roccia.

Nulla strapperà mai la bandiera
di questa mia terra che è Italia,
dove i balconi cantano il giungere
della cinguettante primavera
sul nero spettrale che incombe.

All'arma bianca sarà lo scontro,
ma, mai, all'insidia arretreremo
perché nelle vene vi è sangue d'Italia,
e, pur con le forze allo stremo,
sarà vinta quest'altra ardua battaglia.

Gioacchino Di Bella
Salemi, 14 marzo 2020


L’uso del testo e/o delle immagini contenute su questo sito, sia per intero che parziale, senza previa autorizzazione è proibita. Per ogni uso delle immagini e dei testi siete pregati di contattare l’autore con largo anticipo, mediante l’apposito modulo di contatto inserito alla fine della presente pagina. Il contenuto di questa pagina e tutti i contenuti del sito ( testi, immagini ecc. ) sono di proprietà  intellettuale dell’autore e sono soggetti a “ Riproduzione Riservata “; né è, quindi,  vietata, ai sensi della Legge 633/41, la riproduzione, anche parziale, senza esplicita autorizzazione scritta.
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: